Komitee gegen den Vogelmord e.V. Committee Against Bird Slaughter (CABS)

Komitee gegen den Vogelmord e. V.
Committee Against Bird Slaughter (CABS)

  • deutsch
  • english
  • italiano
Spenden-Button

Proibite le trappole per rapaci in Germania

Proibite le trappole per rapaci in Germania

18.11.2020

Il Governo tedesco ha approvato un'importante riforma della legge sulla caccia. Tra le altre cose è previsto il divieto di possedere e vendere trappole per rapaci, come proposto dal CABS al Ministero dell'Ambiente l'anno scorso. La vendita e l'acquisto di tagliole e il possesso di trappole per rapaci verranno finalmente proibiti. La proposta deve ora solo passare dal Parlamento.

Qui informazioni sulla persecuzione di rapaci in Germania.   



Termina il campo autunnale a Brescia

Termina il campo autunnale a Brescia

15.11.2020

Il campo antibracconaggio autunnale nelle valli bresciane è giunto al termine. Abbiamo chiuso con un record: non abbiamo mai trovato così poche trappole! In totale sono stati sequestrati 78 archetti, 188 trappole a scatto e 57 reti -solo 10 anni fa erano più del doppio. 35 i bracconieri presi, ma alcune investigazioni sono ancora in corso. 

Maggiori informazioni sul nostro lavoro a Brescia a questo link. 

Trappolaggio a Malta: caos e anarchia al posto dei rigidi controlli

Trappolaggio a Malta: caos e anarchia al posto dei rigidi controlli

21.10.2020

Malta ha concesso la cattura dei piccoli passeriformi, protetti in tutta Europa e a condizioni molto discutibili: i trappolatori non possono tenere gli uccelli (come facevano in passato) ma li devono liberare immediatamente. Non è previsto alcun controllo ed è già evidente che in molti non rispettano la legge. Il CABS ha individuato 69 siti attivi giorni prima dell'inizio della stagione. Allo stesso tempo, 16 procedimenti penali aperti in Tribunale contro 17 bracconieri stanno per andare in prescrizione.

Il nostro comunicato stampa in inglese a questo link.

Cimitero di gruccioni a Cipro

Cimitero di gruccioni a Cipro

01.10.2020

Gli attivisti che stanno partecipando al campo antibracconaggio a Cipro hanno scoperto centinaia di uccelli migratori morti in un’area di caccia sulla costa a sud di Larnaca. Oltre a decine di gruccioni, sono state trovate numerose rondini, una nitticora, un gheppio, un’upupa e una ghiandaia marina. Gli uccelli sono stati abbattuti a colpi di fucile. Il terreno è praticamente ricoperto di uccelli morti e cartucce. Il CABS ha richiesto l’intervento delle autorità, che finora non hanno iniziato alcuna investigazione. Qui il nostro comunicato stampa (in inglese).

I team del CABS documentano l'abbattimento illegale di falchi pecchiaioli a Malta

I team del CABS documentano l'abbattimento illegale di falchi pecchiaioli a Malta

26.09.2020

Nelle ultime settimane i membri del CABS hanno assistito a numerosi casi di caccia illegale a Malta. Almeno 6 falchi pecchiaioli sono stati abbattuti a fucilate vicino all’aeroporto internazionale e sono stati individuati numerosi cacciatori che utilizzavano armi con il silenziatore o cacciavano in aree e a orari di divieto. Puoi trovare il nostro ultimo video a questo link.

Diario dei campi antibracconaggio del CABS

Diario dei campi antibracconaggio del CABS

Autunno 2020

Da inizio agosto a metà novembre, durante la migrazione autunnale degli uccelli, organizziamo i campi antibracconaggio CABS nei Pesi del Mediterraneo per proteggere i nostri amici alati. Al momento sono già iniziate le nostre operazioni in Spagna, Italia, Malta, Cipro e Libano. Con questo diario vi vogliamo tenere aggiornati: per conoscere quante trappole e reti abbiamo già raccolto e quanti bracconieri abbiamo preso, date un'occhiata qui!

Completate le operazioni estive in Italia e a Malta

Completate le operazioni estive in Italia e a Malta

08.09.2020

I tre campi estivi del CABS sono terminati: nell'operazione di due settimane a Brescia siamo riusciti a prendere 4 bracconieri - un trappolatore che aveva posizionato delle trappole per le balie e 3 cacciatori che sparavano a specie protette. In Calabria abbiamo preso 2 cacciatori che sparavano ai beccafichi nei frutteti e a Malta, grazie a un monitoraggio aereo, abbiamo scoperto e segnalato 8 siti attivi per il trappolaggio illegale dei limicoli.

"The Bird Guards": il documentario CABS in Libano

07.06.2020

Nell’autunno 2019 un team di cameramen ci ha accompagnato per tre settimane durante le nostre operazioni in Libano, insieme ai nostri partner SPNL, MESHC und ABCL. Ne è uscito un filmato di 15 minuti, il primo sguardo integrale sui nostri campi in Libano e sulle dimensioni del bracconaggio nel paese. I produttori hanno realizzato una versione in tedesco, una in inglese e una in francese-arabo, quest’ultima indirizzata proprio al pubblico libanese. Qui di seguito trovate la versione in inglese: "The `Bird Guards`- In azione contro il bracconaggio in Libano"

Campi antibracconaggio e COVID-19

Campi antibracconaggio e COVID-19

16.03.2020

COVID-19 e campi antibracconaggio CABS: in questo momento di pandemia coronavirus, anche noi dobbiamo cambiare strategia. Le nostre operazioni hanno due componenti: da una parte, il lavoro durante tutto l'anno con gli ambientalisti locali e i membri in-situ; dall'altra, i campi antibracconaggio, che organizziamo nei vari hotspot con volontari da tutta Europa durante la migrazione in primavera e autunno, Viste le restrizioni e le norme per la quarantena emanate da vari Paesi europei negli ultimi giorni, abbiamo deciso di sospendere i nostri campi di primavera fino a nuovo avviso. Abbiamo preso questa decisione per assicurare la protezione dei volontari e anche a dimostrazione di quanto sia urgente limitare i viaggi...

Leggi di più...

La tua donazione fa la differenza!

E' prima di tutto la tua donazione che ci dà la possibilità di realizzare campi antibracconaggio in tutta Europa, di portare avanti campagne e azioni e di lottare per la protezione degli uccelli. Il CABS è finanziato unicamente dalle donazioni di privati, di Fondazioni, di altre associazioni e da lasciti testamentari. La nostra associazione è riconosciuta in Germania come ONLUS dal governo federale.


Voglio fare una donazione