Komitee gegen den Vogelmord e.V. Committee Against Bird Slaughter (CABS)

Komitee gegen den Vogelmord e. V.
Committee Against Bird Slaughter (CABS)

  • deutsch
  • english
  • italiano
Spenden-Button

Cattura con reti in Spagna

Reti a scatto stese a terra
Reti a scatto stese a terra

L'uso delle reti per catturare gli uccelli era autorizzato in Spagna fino al 2018 mediante la concessione di una deroga. Molti uccellatori, precedentemente autorizzati, non rispettano il divieto e rimangono così attivi tutt'oggi come bracconieri. Il fenomeno è diffuso nelle regioni della Spagna orientale e meridionale. Tradizionalmente ci sono due principali stagioni di cattura: in estate e alla fine dell'autunno.

I siti di trappolaggio sono costituiti da due reti stese orizzontalmente parallele sul terreno e tenute in tensione con delle molle. Di solito sono lunghe da 10 a 20 metri. Tra le due reti c'è un'area aperta su cui si trova una pozza acqua, pastura o richiami vivi per attirare l'avifauna di passaggio. Il trappolatore è nascosto non lontano e attiva manualmente le reti non appena gli uccelli si posano nell'area aperta: il sistema usato è molto simile agli impianti di cattura con reti a scatto ampiamente diffuso a Malta.